Curiosando cover

Il Philadelphia Experiment

Di Gabriele Scanziani, 28.02.14 Curiosando

La Seconda Guerra Mondiale fu un momento di tremendo declino per l'umanità. Il nazionalsocialismo, il fascismo e la conclusione del conflitto con le due bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki ci ricordano, come un monito silente, i mali delle guerre in generale. Tuttavia, fu anche un periodo di enormi scoperte scientifiche, usate però quasi unicamente a scopo militare. Uno degli avvenimenti più interessanti, riguarda senza dubbio il Philadelphia Experiment.

Si racconta che, nell'autunno del 1943, la Marina Militare degli Stati Uniti stesse conducendo esperimenti sull'invisibilità. Nel corso di uno di questi esperimenti, un cacciatorpediniere della marina statunitense -chiamato USS Eldridge- fu reso invisibile e teletrasportato da Philadelphia, in Pennsylvania, a Norfolk, in Virginia. Molti ricercatori hanno scartabellato gli archivi della Marina Militare alla ricerca di dati indicativi sull'esperimento, ma senza risultati.

C'è chi dice che, dopo il teletrasporto, alcuni membri dell'equipaggio sparirono, altri sostengono di avere visto dei marinai fusi nella struttura metallica della nave e, la maggior parte dei marinai restanti manifestava estremi sintomi d'isteria.



La storia del Philadelphia Experiment coinvolge anche nomi eccellenti della scienza come Nikola Tesla e Albert Einstein ma, naturalmente, nessuna notizia è confermabile dato che l'intera vicenda rimane avvolta nel mistero.


Giornalista non tesserato, appassionato di black music e delle sue varie sfumature. Attore, ballerino, presidente. Non sono nessuna di queste cose.

gabriele.scanziani@agendalugano.ch
Scritti: 163 articoli