Sergio.poppi

Il record del freddo

Di Roberto, 01.03.14 Curiosando

La temperatura più bassa mai registrata sulla Terra è di -93.2°C. Questo record appartiene all’Antartide, essendosi verificato precisamente in una zona compresa fra Dome Argus e Dome Fuji, area montuosa posta in una parte molto interna del relativo continente. Questa temperatura  è stata rilevata da analisi satellitari della Nasa il 10 agosto del 2010, ma è stata resa pubblica solamente verso la fine del 2013, nell’ambito di un progetto di mappatura delle termiche superficiali dell’Antartide.

Il record precedente era di -89.2°C, e fu rilevato dalla stazione russa Vostok,  situata all'altezza di 3488 m,  il 21 luglio 1983. In proposito, occorre precisare che il valore di Vostok fu registrato da una stazione a terra e non da rilevazioni satellitari, ed è proprio questo il motivo per cui gli scienziati russi mettono in dubbio i nuovi dati. In effetti, il metodo convenzionale prevede una misurazione a due metri di altezza dal suolo. Il satellite invece rilevò la temperatura della superficie ghiacciata, che indica valori normalmente più freddi di 3-4°C ma convenzionalmente non ufficializzati dalla comunità scientifica. Peraltro, anche il 31 luglio 2013 sono stati registrati ben -93°C, sempre nei dintorni del Dome Argus (altezza 3810 m).

Il centro abitato che ha registrato la temperatura più rigida in assoluto è il villaggio di Ojmjakon (allora Unione Sovietica, ora Russia), situato nella Repubblica siberiana orientale di Sacha, con -67,8 °C il 6 febbraio 1933.

Immagine: Sergio.Poppi-flickr


_


Scritti: 15 articoli