Many chopsticks

Perché in Asia si usano le bacchette?

Di Alisa, 14.04.13 Curiosando


Oggigiorno è consuetudine usare le bacchette anche in Occidente, sia che andiamo a mangiare cinese, giapponese o altri piatti dell’Asia orientale. La Cina è il luogo d'origine delle bacchette, che vantano almeno 3’000 anni di storia (Dinastia Shang: 1766-1123 a.C.).  Progressivo segno di raffinamento degli usi nel consumo dei pasti (come in Europa lo sono stati forchetta e coltello) in origine si chiamavano zhu, vocabolo dal significato connesso al concetto di "aiutare". Ma l’assonanza con la parola finire, considerata di cattivo auspicio, fece sì che il termine venisse progressivamente mutato in kuaizi, "ciò che è veloce".
Non si può stabilire con esattezza quando esse sostituirono completamente le dita, delle quali possono considerarsi il prolungamento, ma le varie leggende narrano dei primi utilizzi di bastoncini spesso legati alla necessità di poter far raffreddare bocconi bollenti.

I vari Paesi dell’Asia hanno oggi bacchette di forme e materiali diverse; ma essenzialmente la coppia di bastoncini si manovra con una sola mano – tra il pollice e le altre dita – e si usa per prendere piccole quantità di cibo.


:-)


Scritti: 14 articoli