Captain kimo flickrc

Il parco nazionale di Yellowstone

Di Ahirina Beretta, 06.05.14 Curiosando

Il parco nazionale più antico al mondo  è il parco nazionale di Yellowstone, fondato nel 1872, e dichiarato nel  1978 Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Si trova nello stato del Wyoming  e più precisamente nell’estremo settore nord-occidentale  degli Stati Uniti.

Ha una superficie di circa 8.980 km² ed è considerato molto importante in campo nazionale e internazionale per le specie rare di fauna che lo popolano  e per la grande potenza geotermica del suo sottosuolo, che esibisce i più grandi e spettacolari geyser del mondo.

WanderingtheWorld (www.ChrisFord.com) flickrCC

La zona è attraversata da diversi corsi d'acqua, il più lungo dei quali è il fiume Yellowstone, da cui il parco prende il nome. Il fiume attraversa il parco interamente, da sud a nord, percorrendo un profondo canyon e creando due magnifiche cascate.

Circa 630.000 anni fa nel cuore di quello che oggi è il Parco Yellowstone, ci fu una gigantesca eruzione che creò un cratere di circa 40km di diametro e 2000 m di profondità. Dopo una lunga attività eruttiva il cratere sprofondò, formando la caldera di geyser e getti di acqua calda visibile oggi. I Geyser sono 408 e qui raggiungono la più alta densità al mondo, i più grandi emettono getti di vapore fino a 200 °C, a intervalli regolari che arrivano fino a 50 metri.

Alaskan Dude-flickrCC

Grazie allo scioglimento del calcare nel parco si sono formate le terrazze di Mammoth Hot  Springs, un’area termale affascinante, ricca di sorgenti calde che formano terrazze di pietra. Il calcare depositato sul fondale forma un sottile strato di travertino che, grazie all’azione dei batteri, assume colorazioni sorprendenti e spettacolari creando un paesaggio in continua trasformazione.

Una doverosa precisazione: all’interno del parco non c’è traccia dell’orso Yogi!

Immagine: Captain Kimo-flickrCC


=)


Scritti: 26 articoli