Gioco cina04

Le battaglie degli aquiloni

Di Antonia, 09.04.13 Curiosando

L’origine dell’aquilone può essere tracciata fino all’antica Cina, a circa 2’200 anni fa. Comparve in Europa però solo a inizio ‘500, nonostante Marco Polo ne avesse parlato nel suo Milione diversi secoli prima. Egli raccontava che quando una nave intraprendeva un viaggio, l’equipaggio costruiva un grande aquilone che era usato a scopo divinatorio per conoscere l’esito della spedizione.

Fin dalla loro origine, gli aquiloni hanno assunto diversi significati simbolici: l’altezza che poteva essere raggiunta rappresentava il successo economico e spesso il loro volo simboleggiava un auspicio per il futuro.

Storicamente venivano usati anche per scopi bellici, per entrare in una città assediata, per misurare la distanza che separa dal palazzo da espugnare o per lanciare segnali di pericolo ai soldati e per chiedere rinforzi. Fino all’anno 600 circa gli aquiloni erano utilizzati quasi esclusivamente in ambito militare, ma in una dinastia prospera e pacifica come quella Tang (618-907) gli aquiloni persero il loro uso originario prendendo il posto d’onore nelle festività popolari e nella tradizione.


=)

agenda@lugano.ch
Scritti: 72 articoli