Michiluzzu

Quante stelle si possono vedere a occhio nudo?

Di Fiore, 10.11.15 Curiosando

Mi sono sempre chiesta quante stelle siamo in grado di vedere ad occhio nudo, alzando semplicemente gli occhi al cielo, magari in una tiepida serata estiva. Quando ero bambina, ho avuto il grande privilegio di poter passare per anni le vacanze estive dai miei nonni materni che vivevano sull’isola di Pantelleria, un paradiso nel mediterraneo, tra Sicilia e Tunisia.

Mi rivedo ancora, sdraiata con sorelle e cugine nei vigneti dei nonni, con gli occhi al cielo che sembrava quasi caderci addosso, per guardare quelle che allora a noi sembravano miliardi di stelle. Oppure attendendo con pazienza le Perseidi - le stelle cadenti si chiamano così perché sembrano provenire dalla costellazione di Perseo - per poter esprimere i nostri desideri.  Quelle serate cariche di sogni e giovinezza, di certo non le dimenticherò più.

Oggi, che sono grande e curiosa, scopro che non erano miliardi di stelle, ma probabilmente non più di 3000, perché questo è il numero di stelle che si possono vedere ad occhio nudo, se la situazione è ideale, con un cielo terso e buio. Queste condizioni in genere sono riscontrabili in alta montagna, dove l'aria è più trasparente, priva di smog e polveri sospese, oppure se ci si trova per l’appunto su di un’isola. In una grande città invece, a causa dell'inquinamento luminoso e atmosferico, se ne riescono a distinguere al massimo un centinaio.

Immagine: Wikimedia - "VanGogh-starry night ballance1" di Vincent van Gogh
 

Le stelle che possiamo vedere, fanno tutte parte della nostra galassia, la Via Lattea. Ad occhio nudo dalla Terra si possono anche intravedere la Galassia di Andromeda e le due Nubi di Magellano che appaiono però come delle macchie o aloni chiari nel cielo, ma non è possibile scorgerne le stelle. La Galassia di Andromeda è oltretutto l'oggetto più lontano visibile ad occhio nudo.

Fra tutte queste stelle, si possono avvistare alcuni pianeti del Sistema Solare come Venere, Giove, Saturno, Marte, Mercurio e Urano, ordinati per luminosità decrescente. Venere è anche l'astro più luminoso del cielo dopo il Sole e la Luna ma, come Mercurio, è visibile soltanto all'alba e al tramonto, trovandosi  tra la Terra e il Sole.

Per gli amanti delle stelle e delle Perseidi, l’ideale è guardare la volta celeste in direzione nord-est, dalla fine di luglio fino al 20 di agosto circa. Secondo gli esperti lo spettacolo sarà più bello dopo la mezzanotte e raggiungerà il culmine nelle ore che precedono l'alba.

Il cacciatore di stelle cadenti è simile a un pescatore, si apposta e attende con pazienza. Le Perseidi  prima o poi lo ripagheranno con una magnifica visione.


.

agenda@lugano.ch
Scritti: 11 articoli