Rubino corindone

Le credenze sul Rubino

Di Antonia, 21.04.13 Curiosando

Fin dall’antichità le pietre preziose sono oggetto di credenze e doti misteriose: la particolarità del rubino è legata alla capacità di interpretare il futuro e a diversi usi nella medicina popolare.

Il significato del rubino si lega all’origine del nome, dal latino “rubeus”, rosso, anche se gli antichi lo chiamavano “carbonchio” per la sua somiglianza ai tizzoni di carbone ardente. Antiche credenze considerano il rubino la pietra della felicità e dalle proprietà premonitrici. Si raccontava per esempio che il cambiamento di colore della pietra fosse un presagio funesto.

Inestricabile però è il legame che questa pietra ha con il sangue, inteso come valore purificatorio. Secondo la medicina popolare sarebbe anche efficace per la circolazione, per il cuore e per questo un ottimo rimedio contro emorragie e processi infiammatori. La tradizione popolare russa racconta invece che il rubino sia in grado di apportare benefici al cuore, al cervello e alla memoria. L’antico significato del rubino come pietra della passione è rimasto fino ai giorni nostri: regalare un rubino è simbolo di amore ardente, passionale, che brucia in eterno.


=)

agenda@lugano.ch
Scritti: 72 articoli