1896olympicsnonamegetty1621917

9 aprile 1896, il primo oro olimpico della storia per la Svizzera!

Di Andrea Branca, 09.04.13 Today in sports

I Giochi Olimpici sono da sempre considerati da tutti gli sportivi al mondo come la massima competizione ed ambizione in carriera. In quest’ottica la data del 9 aprile 1896 - ben 117 anni fa - ha rappresentato per la Svizzera un momento storico che ha visto il ginnasta Louis Zutter vincere la prima medaglia d’oro in assoluto per i colori rossocrociati.

Il tutto si svolse nel Panathinaiko Stadio di Atene nell’ambito dei Giochi della I Olimpiade, che furono anche i primi giochi dell’era moderna voluti dal barone Pierre de Coubertin. In programma dal 6 al 15 aprile 1896, le prove delle varie discipline della ginnastica ebbero luogo durante il quarto giorno di competizioni, durante il quale la battaglia per i titoli in palio vide protagonisti principalmente gli atleti greci e quelli tedeschi.

Grecia e Germania, infatti, erano di gran lunga le due nazioni maggiormente rappresentate, anche se alcune altre erano presenti con uno o due atleti. Louis Zutter - noto anche con il nome di Jules Alexis Zutter - non si fece assolutamente intimorire dalla concorrenza e si lasciò tutti alle spalle nella specialità del cavallo, conquistando così la medaglia d’oro davanti al rappresentante della Germania, Hermann Weingärtner.

Louis Zutter conquistò nella stessa giornata altre due medaglie - entrambe d'argento - nelle discipline del volteggio e delle parallele. A fare meglio di lui in quelle occasioni furono rispettivamente Carl Schuhmann e Alfred Flatow.

Nel corso dei Giochi della I Olimpiade la Svizzera partecipò in totale a cinque eventi grazie alla presenza di tre atleti: lo stesso Louis Zutter, Charles Champaud (ginnastica) e Albert Baumann (tiro a segno).


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli