La scena del bagno

Behind the Scenes / Pretty Woman

Di Sara B., 06.05.13 24 Fotogrammi

Pretty Woman una commedia di grande successo con una trama semplicissima, non è altro che una versione moderna della favola di Cenerentola. Il film è stato un fortunatissimo trampolino di lancio per la bella Julia Roberts che con il suo sorriso magnetico, il fisico da modella e la chioma ribelle ha conquistato Hollywood. Questa romantic comedy continua a piacere, nonostante siano passati più di 20 anni, sarà che avremo bisogno di favole a lieto fine e di credere che l'amore ci possa salvare!

La storia è nota, andiamo allora a scoprire qualche curiosità dietro le quinte.
Julia Roberts era lontana da essere scelta per questa parte, inizialmente il ruolo di Vivian fu offerto ad altre attrici: Valeria Golino, Kim Basinger, Geena Davis, Melanie Griffith, Sharon Stone, Michelle Pfeiffer, Sarah Jessica Parker. Al provino si presentarono anche Drew Barrymore e Winona Ryder ma il regista le ritenne troppo giovani per il ruolo. Daryl Hannah invece rifiutò il ruolo in quanto riteneva che denigrasse la donna.



Dal meno caro al più costoso. Il cappotto rosso che indossa la Roberts è stato acquistato ad un mercatino per soli $ 30, mentre la collana che indossa all'opera ha un costo di $ 250.000, infatti durante le riprese, un uomo della sicurezza del negozio di gioielli era costantemente in piedi dietro il regista.
La scena in cui Edward regala a Vivian la collana e le chiude le mani nella scatoletta, è stata improvvisata da Richard Gere, ma la reazione sorpresa e spontanea della Roberts piacque al regista che decise di tenere la scena per buona.

Richard Gere ha composto il pezzo che suona al piano ed è lui stesso a suonarlo.
Per la macchina di Edward si era pensato ad una Ferrari o una Porshe ma le due case si rifiutarono perché non volevano associare il marchio alla prostituzione.
Il film era stato originariamente intitolato 3'000 (il prezzo offerto da Edward a Vivian) cambiato in Pretty Woman dopo che venne scelto il brano di Roy Orbison come tema principale per la colonna sonora.

Quando girarono il film Julia Roberts aveva 22 anni, Richard Gere 40.
Ed infine nella locandina la testa della Roberts è stata sovrapposta al corpo di una controfigura, mentre i capelli di Richard Gere sono castani ma nel film lui è brizzolato!



Citazione

«Tu fammi un solo esempio di una che conosciamo alla quale è andata bene.»
«Vuoi un esempio? Vuoi che ti faccia un nome? Vuoi che ti dica un nome insomma, uno qualunque.»
«Sì, uno. Me ne basta uno.»
«Dio, che ossessione sono i nomi… quel gran c**o di Cenerentola!»


Appassionata di cinema, amante delle lettere. Immagini e parole che riempiono la vita. «Il cinema è il nastro dei sogni» Orson Welles.

sarabarnabeo@gmail.com
Scritti: 9 articoli