Gatto fusa1

Il sesto senso degli animali

Di Alisa, 03.06.13 Curiosando

Alcuni cani e gatti avvertono le emozioni e gli stati d’animo delle persone, oppure i temporali così come i terremoti, prima che questi si manifestino. Rupert Sheldrake, biologo della Cambridge University, racconta nella sua ultima pubblicazione «Freeing the Spirit of Enquiry», una serie di storie che fanno riflettere sulle capacità dei cani e dei gatti. Molto significativo è il caso dell’ufficiale inglese addetto al servizio delle mine galleggianti nel mare del Nord. Quando doveva partire per qualche missione, la moglie aveva l'abitudine di accompagnarlo al molo con il loro cane. L'animale non aveva mai dato segni di allarme nel vederlo partire, ma quella particolare sera, quando arrivò al molo, l'animale cercò di dissuadere il padrone dal partire tirandolo in tutti i modi: per la giacca, per i pantaloni, per le maniche e dimostrandosi assai irrequieto. Proprio quella notte la nave affondò e l'ufficiale perse la vita».

Nell'esperienza dell'autore, e soprattutto nel suo database che conta oltre 5000 casi, alcuni animali sembrano percepire l'esatto momento in cui i loro proprietari hanno avuto un serio incidente o sono addirittura deceduti in posti lontani. Sheldrake ha documentato 177 casi di cani e 62 di gatti che apparentemente rispondevano alla morte o alla grave sofferenza di un proprietario lontano, ululando o miagolando in modo straziante.

E alla domanda se il gatto non sia dotato di poteri metapsichici, riferibili quindi alla predittività e alla chiaroveggenza, la risposta finale è «Sì».


:-)


Scritti: 14 articoli