Bankkundengeheimniss banner

Segreto bancario

Di Corinne, 07.06.13 Curiosando

Dal 1934, la legislazione svizzera riconosce il segreto bancario, cioè, «la protezione della sfera privata dei clienti delle banche da interventi ingiustificati da parte dello Stato». Creato in un primo momento per proteggere i cittadini svizzeri “dall’onnipotente” Stato, questo segreto è stato il principale motivo dello sviluppo e del successo della piazza finanziaria svizzera. Altri come la stabilità politica, economica e monetaria hanno dato anche loro una mano importante.

Il segreto bancario è un segreto professionale simile a quello di avvocati e medici, che mira a tutelare la riservatezza del cittadino vietando a chi lavora o ha lavorato in una banca di fornire informazioni a terzi.

Numerosi sono stati gli oppositori a questa pratica, perché secondo loro favorisce fenomeni illeciti come il riciclaggio di denaro, la frode e l’evasione fiscale. Per evitare di apparire su una lista nera dei paradisi fiscali la Svizzera ha dovuto modificare mano a mano la sua posizione, allineandosi con l’antisegretismo generale adottato dalla maggior parte degli stati. 


"Non ho particolari talenti, sono solo appassionatamente curiosa." (cit.)


Scritti: 28 articoli