Milan   chievo 04 2006 1

23 maggio 2007, il Milan ottiene la sua vendetta sul Liverpool vincendo la Champions League

Di Andrea Branca, 23.05.13 Today in sports

Sono in tantissimi a ricordarsi la famosa finale di Champions League persa dal Milan nei confronti del Liverpool, con i rossoneri avanti per 3-0 dopo un tempo di gioco e gli inglesi capaci di rimontare e di trionfare poi ai calci di rigore. Esattamente 6 anni fa - il 23 maggio 2007 - il Milan si prese però la sua rivincita nei confronti dei Reds, vincendo per 2-1 la finalissima della massima competizione europea giocata ad Atene.

La squadra allora allenata da Carlo Ancelotti ebbe la meglio grazie ad una strepitosa doppietta di Filippo Inzaghi che, andando a segno al 45esimo e all’82esimo minuto, si era confermato nuovamente come un attaccante sornione ma capace di dare il meglio in Europa, “sguazzando” nel contesto degli scontri diretti che da sempre sono apparsi come il suo habitat naturale.

Per i milanesi si è trattata della settima Champions League (includendo nel conteggio anche la Coppa dei Campioni) e del 16esimo trofeo conquistato a livello internazionale, impreziosito da una vendetta nei confronti del Liverpool arrivata solamente 2 anni dopo l’incredibile disfatta di Istanbul.

Il primo tempo della partita dei quel 23 maggio era scivolato via senza troppe emozioni, con un gioco contraddistinto da tanti errori in fase d’impostazione e di copertura che avevano permesso al Liverpool di rendersi pericoloso in diverse occasioni. A passare in vantaggio era però stato il Milan, in maniera a dire il vero parecchio fortunosa. Inzaghi si era infatti trovato sulla traiettoria di un pallone calciato da Andrea Pirlo, ed ha così ingannato il portiere Reina che, nel frattempo, si era tuffato nella direzione opposta.

Il secondo periodo - iniziato dopo l’invasione di un tifoso che era riuscito a raggiungere il terreno di gioco - era invece stato contraddistinto da un Liverpool nervoso, capace di costruirsi però una ghiottissima occasione al 63esimo con Gerrard che, a tu per tu con Dida, non aveva saputo insaccare. A 8 minuti dal 90esimo è stato così Inzaghi a trovare il raddoppio per i rossoneri, abile nell’insaccare dopo un bel suggerimento di Kakà dalla destra.

Kuyt era in seguito riuscito a dimezzare lo scarto, ma l’assalto finale del Liverpool si è spento sul nascere, consegnando la Champions League 2007 al Milan. Gli italiani avrebbero poi concluse quella memorabile stagione diventando anche campioni del mondo dopo aver sconfitto il Boca Juniors a Yokohama.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli