Dostocover

I fratelli Karamazov

Di Gabriele Scanziani, 31.05.13 Tra le righe

Consigliato da Chloe Charles

I Fratelli Karamazov, ultimo libro di Dostoevskij, è anche generalmente considerato il suo miglior romanzo.
E 'il lungo racconto di una famiglia il cui cognome pesa incredibilmente: un anziano padre, Fyodor (il "vecchio buffone"), ed i suoi tre figli adulti, Dmitri (rake), Ivan (l'intellettuale), e Alesa (il santo ).

Il romanzo è ambientato in una piccola città in Russia intorno al 1870, la prima pubblicazione del libro risale al 1880. La prima parte del racconto riguarda la storia delle interazioni della famiglia Karamazov con Padre Zosima e con un imprecisato numero di donne. Zosima è un uomo anziano e considerato santo nel monastero locale, e vi è una lunga digressione nella storia di Zosima, che occupa buona parte del libro.

La seconda parte del libro racconta soprattutto l'omicidio del vecchio Karamazov e il processo a suo figlio, Dmitri, per il crimine. Dostoevskij intendeva continuare la storia in un secondo romanzo, ma è morto prima di terminarlo.

Si tratta di sicuro di un romanzo affascinante, con descrizioni ricche di particolari e che trasportano il lettore dentro la storia in quel modo magico di cui Dostoevskij è maestro indiscusso.


Giornalista non tesserato, appassionato di black music e delle sue varie sfumature. Attore, ballerino, presidente. Non sono nessuna di queste cose.

gabriele.scanziani@agendalugano.ch
Scritti: 163 articoli