5613954568 fe01a23cda o

6 giugno 1946, a New York viene fondata la NBA

Di Andrea Branca, 06.06.13 Today in sports

La NBA (National Basketball Association) è considerata ad oggi la lega di pallacanestro migliore al mondo, formata da un totale di 30 franchigie (di cui una canadese, i Toronto Raptors) e capace di diventare una delle competizioni più seguite in assoluto in Nord America. Il tutto iniziò esattamente 67 anni orsono, quando al Commodore Hotel di New York venne fondata quella che allora veniva chiamata “Basketball Association of America”.

A riunirsi in quello storico 6 giugno erano stati i proprietari delle principali arene sportive degli Stati Uniti, i quali avevano accumulato grande esperienza per quanto riguardava il mondo dell’hockey su ghiaccio, degli spettacoli e concerti, e dei rodeo.

In nessuna di queste infrastrutture ed in nessuna delle principali città degli States, però, il basket era in quegli anni una realtà consolidata ed in grado di regalare emozioni e spettacolo al pubblico. L’unica eccezione era rappresentata dal Madison Square Garden di New York, il quale ospitava degli incontri universitari piuttosto seguiti. L'obiettivo era dunque quello di sfruttare le arene introducendo il basket in grande stile.

Prima della creazione della BAA (che sarebbe poi diventata la NBA), le squadre professionistiche americane si dividevano in diverse altre leghe, tra cui l’American Basketball League e la National Basketball League. Il nuovo campionato nacque dunque principalmente dall’unione di queste due realtà, che permisero il 1 novembre 1946 a Toronto Huskies e New York Knickerbockers di giocare la prima partita ufficiale nella storia della lega.

I primi anni della NBA non furono però rosei come ci si poteva aspettare, dato che il livello di gioco evidenzato dalle 11 squadre iscritte al torneo non era sufficientemente elevato per poter catturare l’attenzione del grande pubblico. Diverse leghe minori avevano infatti poco da invidiare alla NBA in quegli anni, ed anche alcuni club indipendenti come gli Harlem Globetrotters potevano vantarsi di essere superiori a quelle impegnate nella neonata lega.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli