Urban knitting

Knitting Day - Giornata mondiale della maglia

Di Simon Lerose, 08.06.13 Curiosando

Si tratta di un evento a livello mondiale che ha luogo ogni anno tra il secondo e il terzo sabato di giugno. La prima a istituire questa ricorrenza fu Danielle Landes nel 2005, semplicemente per permettere ai knitters di incontrarsi in un luogo e fare a maglia in compagnia, scambiarsi qualche idea, trucchetto o semplicemente chiacchierare mentre si lavora con la lana.

Alcuni gruppi in passato organizzavano questo evento per mostrare che "non solo le nonne fanno a maglia" ma che si tratta di un'attività adatta a tutti, senza eccezioni.

Fare a maglia, in inglese "knitting", viene praticato anche da uomini e sta prendendo piede in tutto il mondo. Si tratta di un'attività rilassante che permette di distendersi e non pensare troppo come raccontano alcuni appassionati. 

Diversi progetti di "knitting" sono stati organizzati in alcune prigioni negli Stati Uniti e in Brasile. Questo ha permesso ai detenuti di non pensare alla loro condizione ma piuttosto di concentrarsi su un lavoro che richiede costante attenzione e soprattutto risulta essere “normale”, come le attività che vengono svolte fuori della prigione. Il knitting ha permesso loro di trovare un'attività alla quale dedicarsi che permette anche di rilassarsi.

In alcune città del mondo invece è presenta anche il "guerrilla knitting"o "urban knitting", ovvero la preparazione di prodotti in lana che vengono poi posizionati su statue o altri monumenti.


"When all are one and one is all" Led Zeppelin

simon.lerose@luganonetwork.ch
Scritti: 41 articoli