Coca

Coca-Cola stupisce ancora

Di Nadja Aretini, 03.07.13 Curiosando

L’iniziativa si chiama “Share a Coke” (Condividi una Coca-Cola) e a metterla in atto - per il 127° della sua fondazione ­- è uno dei marchi più conosciuti al mondo. Si tratta di una campagna di personalizzazione mai realizzata in Europa. Dal 15 maggio il brand sostituisce il proprio logo con i nomi dei suoi affezionati clienti: 350 milioni di bottiglie personalizzate con 150 nomi propri, soprannomi e vezzeggiativi, oltre che i più comuni modi di dire in uso tra i giovani. Il tutto per un totale di oltre 200 diverse bottiglie personalizzate.

Naturalmente si potranno trovare anche nomi generici tipo “Diva”, “the Best”, “Fenomeno”, “Star”, “Genio”, “Vip”, oltre a quelli adatti per ogni occasione come “Papà”, “Mamma”, “Schatz”, “mon Bébé” o  semplicemente  “il tuo Romeo”. Insomma grazie al nuovo look-packaging, ci si potrà sbizzarrire a cercare sulle confezioni i nomi di parenti e amici: così le lattine diventeranno oltre che collezionabili anche regali particolari, un pretesto per socializzare o per avvicinarsi a chi si vorrebbe conoscere meglio...

Lo scopo divertente di questa trovata è finalizzato a indurre gli acquirenti anche a regalare le varie bottiglie o lattine per condividerle appunto con qualcuno che ci sta particolarmente a cuore. Logicamente con questa genialità si punta a voler accrescere il numero dei consumatori (soprattutto adolescenti) e a mantenere la fedeltà dei clienti già soddisfatti.


=)


Scritti: 28 articoli