Harley davidson story

Harley-Davidson Story

Di Nadja Aretini, 12.07.13 Curiosando

Probabilmente non esiste essere vivente che non conosca la mitica Harley. Basta sentire il rumore emesso dai grossi tubi di scappamento - che per gli appassionati risuona più come una pseudo-melodia - e si riconosce subito senza neanche voltarsi. Eh sì, perché per i veri amatori più che una moto è diventata un vero e proprio stile di vita.

Erano i primi anni del 1900 quando a Milwaukee (USA) i due amici William Harley e Arthur Davidson ­- stuzzicati dall’idea delle primissime motociclette prodotte in Germania -  si ritrovarono nel garage di quest’ultimo a lavorare sul prototipo di una bicicletta motorizzata. Quando finalmente giunsero a rifinire gli ultimi ritocchi, ecco nascere la prima motocicletta.

I due decisero di fondere i propri cognomi il 28 agosto del 1903 e dare così avvio alla società Harley-Davidson, anche se l’azienda si costituì ufficialmente il 17 settembre 1907. Ma il successo non arrivò subito, difatti in quell’anno riuscirono a vendere solo tre motociclette. Il boom vero e proprio si scatenò durante lo scoppio della Prima guerra mondiale quando l’esercito americano richiese la bellezza di circa 45.000 pezzi.

Le moto, pur nella loro semplicità,  si rivelarono subito affidabili; e così la vendita aumentò man mano in modo esponenziale. Da tre esemplari diventarono 150 nel 1907 fino a toccare i 1.149 nel 1909.
Da allora il marchio Harley-Davidson divenne famoso nel mondo intero.


=)


Scritti: 28 articoli