Basketball shoes 2007 001 001595

7 marzo 1930, l'unica partita di basket della storia a finire 1-0!

Di Andrea Branca, 07.03.14 Today in sports

La pallacanestro può vantare una miriade di partite memorabili terminate a punteggi stratosferici o sul filo di lana, con canestri segnati ad un nulla dalla sirena finale. Davvero in poche, però, si avvicinano a quanto successo il 7 marzo 1930 presso la Georgetown High School, in Illinois. Quella domenica sera, infatti, la partita tra Homer High School ed i padroni di casa finì con il punteggio minimo teorico in un incontro di basket: 1-0!

L’incredibile risultato, conseguenza di una sterilità offensiva più unica che rara, è stato frutto di un tiro libero realizzato nel primo tempo da un giocatore di Georgetown. Per tutto il resto dell’incontro, invece, nessuna delle due squadre è più riuscita ad andare a canestro, complice anche una tattica ultra difensiva di Georgetown, che è scesa in campo per tutto il corso dell’incontro con l’intento di difendere in trincea il vantaggio di un punto.

Homer High School ha però avuto la ghiottissima occasione di pareggiare e addirittura vincere la partita a tre minuti dalla fine, quando un giocatore ospite è stato fermato fallosamente e si è così visto accordare due tiri liberi. Nessuno dei due tentativi ha però centrato il bersaglio, lasciando così il risultato immutato sull’incredibile 1-0 finale.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli