Rrr

7 luglio 2002, Rubens Bertogliati ottiene il suo primo grande successo

Di Andrea Branca, 07.07.13 Today in sports

La Lugano sportiva ha avuto modo da sempre di togliersi parecchie soddisfazioni nel corso della sua storia, ed anche il mondo del ciclismo rossocrociato ha ricevuto da diversi atleti ticinesi un contributo di assoluto livello. Tra i maggiori esponenti della bicicletta nel nostro cantone troviamo indubbiamente Rubens Bertogliati, uno tra i migliori ciclisti svizzeri tra il 2000 ed il 2012.

Dopo aver evidenziato il suo grande talento ed essere passato al professionismo, il nome di Bertogliati è entrato ufficialmente tra i grandi esattamente 9 anni fa, quando nel 2002 il ticinese riuscì a vincere la prima tappa del celebre Tour de France!

In quell’occasione, infatti, Bertogliati riuscì anche a conservare la maglia gialla per due giorni, prima di cederla al tedesco Erik Zabel. La gara che lanciò alla grande la carriera di Bertogliati quel 7 luglio si svolse in Lussemburgo lungo un tracciato dalla lunghezza di 192.5 chilometri.

A vincere quell’edizione del Tour de France fu lo statunitense Lance Armstrong, il cui titolo venne però revocato dopo essere stato accusato di uso di sostanze dopanti il 22 ottobre 2012. La sentenza ha portato alla recova di tute le sue sette vittorie al Tour de France ottenute nel corso della carriera.

Nonostante la gara del giorno successivo, l’8 luglio, venne vinta dallo spagnolo Oscar Freire, il rossocrociato Rubens Bertogliati riuscì a mantenere la testa della classifica generale, prima di essere superato al termine della 174 chilometri corsa il 9 di luglio.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli