Carta 790288

L'origine della carta igienica - Parte prima

Di Eliana, 19.08.13 Curiosando

Nel XIV secolo l’imperatore cinese Zhu Yuanzhang fu il primo ad avere il privilegio di utilizzare carta per la pulizia intima, per gli occidentali ci volle ancora mezzo millennio prima di poter abbandonare definitivamente le foglie, pezzi di vestiti, gomitoli di lana e giornali.
Joseph C. Gayetty nel 1850 propose il suo brevetto chiamato “carta terapeutica” agli americani mentre la rivista Scientific American ne parlava come una “grandiosa e ineguagliabile” scoperta.
Novità peraltro molto criticata poiché Gayetty e la sua “Medicated Paper” (nome del marchio) dichiarava che la sua invenzione avrebbe evitato la comparsa di emorroidi, dovuta all’inchiostro dei giornali utilizzati.

La carta di Joseph C. Gayetty ebbe così tanto successo che le altre aziende provarono a produrne delle copie. Nel 1879 uscì sul mercato il primo rotolo di carta igienica grazie alla Scott Paper Company.
Prima dei rotoli, la carta era venduta in pacchetti di strisce rettangolari. Nel 1942 sul mercato compariva la carta igienica a due veli, più facile da sciogliere nel wc.
Fino al Novecento inoltrato in Europa era considerata un lusso. 


<*>


Scritti: 29 articoli