Travis pastrana road america 2013

4 agosto 2006, Travis Pastrana effettua per la prima volta un doppio backflip con la moto

Di Andrea Branca, 04.08.13 Today in sports

Il “backflip” è un termine molto diffuso nel mondo dello skateboard, snowboard, ed in tutti gli altri sport analoghi, ed indica sostanzialmente la capacità dell’atleta di effettuare un salto mortale all’indietro. Il “doppio backflip” è di conseguenza un trick in cui i salti mortali all’indietro sono due, richiedendo così a chi lo esegue una forza ed una coordinazione fuori dal comunque... Oltre che un trampolino dalle dimensioni tali da permettere un tale slancio.

Con gli anni l’esercizio è però diventato (quasi) di normale amministrazione in alcune discipline, come ad esempio lo snowboard, mentre per altre il double backflip è rimasto una sorta di chimera. Un chiaro esempio è quello delle motociclette, mondo in cui il doppio salto mortale all’indietro è un trick meno legato alla realtà e più ricollegabile ad un blockbuster hollywoodiano.

Esattamente 7 anni fa, il 4 agosto 2006, il pilota statunitense Travis Pastrana ha però ribaltato completamente questa logica, riuscendo per la prima volta nella storia a portare a termine con successo un doppio backflip con la sua motocicletta!

L’occasione era quella dei celebri ESPN X Games di Los Angeles, manifestazione a cui Pastrana è stato legato sin dall’età di 15 anni, quando vi partecipò per la prima volta vincendo anche una medaglia d’oro! Il pubblico era stato informato dall’inizio del suo tentativo di compiere l’incredibile salto e si alzò tutto in piedi per sostenerlo nell’impresa, compresa la madre Debby, quest’ultima però visibilmente preoccupata.

Travis Pastrana si lanciò aggressivamente sulla rampa davanti a lui e, dopo aver fatto una rotazione all’indietro, completò con successo anche la seconda, atterrano in maniera perfetta tra l’ovazione del pubblico.

“È stata una sensazione incredibile!”, aveva commentato ancora in presa all’esaltazione. “Questo trick va oltre ogni logica, una parte di me non credeva di potercela fare sul serio... Spero di non doverci riprovare più”, ha poi concluso Travis Pastrana in maniera scherzosa.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli