Nhl14 det ana datsyuk deke wm resize

Tempo di tornare sul ghiaccio con NHL 14!

Di Andrea Branca, 10.08.13 Game of the Week

Il mese di agosto coincide solitamente con il caldo, il mare e le vacanze, ma per tantissimi appassionati di hockey, il periodo più caldo dell’anno significa anche la ripresa del loro sport preferito, con le diverse squadre svizzere che cominciano a tornare sul ghiaccio per le prime amichevoli. Dal punto di vista videoludico, invece, l’attesa è puntualmente concentrata sull’arrivo di un nuovo capitolo della saga NHL di EA Sports, da alcuni anni l’unica simulazione disponibile sul mercato e capace di progredire a tal punto da sfiorare la perfezione.

Il prossimo 13 settembre sbarcherà in Europa NHL14, verosimilmente l’ultimo titolo per l’attuale generazione di console che promette di aumentare ulteriormente la qualità e la ricchezza di un titolo già in passato di altissimo livello.

Tantissime le migliorie apportate a livello di gameplay, a partire da quello che viene nuovamente chiamato “True Performance Skating”, un sistema rivoluzionario di gestione del pattinaggio dei giocatori introdotto lo scorso anno e che, per l’occasione, è stato ulteriormente perfezionato con oltre 1’000 nuove animazioni. All’interno del gioco avrà inoltre un’influenza ancora maggiore il fisico del giocatore, che andrà a determinare in maniera decisiva la sua velocità, agilità, capacità di reazione e via discorrendo.

Sul fronte offensivo la novità principale consiste nella feature “One Touch Dekes”, ovvero l’abilità conferita al giocatore di effettuare finte di vario genere in maniera decisamente più facile rispetto al passato, visto che dall’edizione targata “14” basterà semplicemente utilizzare la levetta sinistra ed il tasto dorsale destro per sentirsi il Pavel Datsyuk della situazione! A dipendenza della posizione del giocatore, della direzione e del movimento dato alla levetta, ne scaturirà una finta più o meno efficace.

Molto è stato migliorato anche dal punto di vista delle collisioni, con check e contrasti resi in maniera ancora più realistica rispetto al passato. La vera rivoluzione è però stata fatta per quel che riguarda il sistema che gestisce le bagarre. Queste importanti situazioni di gioco – che finalmente avranno un reale influsso sul momentum della partita! – non verrano più gestite come fossero un minigame esterno all’incontro, ma si svolgeranno con la classica telecamera in terza persona nel bel mezzo dell’azione di gioco.

Questo permette il crearsi di azzuffate molto realistiche, soprattutto considerando che NHL14 utilizza la tecnologia alla base dei combattimenti della fortunata serie di EA Sports, Fight Night. Se la situazione dovesse farsi calda attorno a voi, inoltre, altri giocatori potrebbero decidere di togliersi i guantoni!

Significative ed evidenti migliorie sono inoltre evidenziate per quel che concerne l’intelligenza artificiale dei vostri compagni, degli avversari e dei portieri, che si muoveranno in maniera iper-realistica e che sapranno anticipare e prevedere le vostre mosse più banali. Questo ha un impatto positivo anche sulla varietà delle azioni che porteranno ai gol e sul bilanciamento del gioco in senso lato.

Dal punto di vista delle nuove modalità di gioco spicca l’Anniversary Mode, che si pone l’obiettivo di celebrare degnamente il 20esimo anniversario dall’uscita di NHL94, uno dei titoli che hanno fatto la storia dei videogiochi sportivi e che ancora oggi è considerato come uno dei migliori di sempre. Entrando in questa sezione vi ritroverete di fronte sostanzialmente un gioco completamente nuovo, dove le regole non esistono e a farla da padrone saranno velocità e divertimento!

Per tutti coloro che non vedono l'ora di mettere le mani su NHL14, EA Sports ha annunciato di recente l'arrivo di una demo di Xbox Live e PlayStation Network nella seconda metà di agosto!


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli