Espenmoos1

12 agosto 2001, dopo 11 anni il FC Lugano torna a vincere all’Espenmoos!

Di Andrea Branca, 12.08.13 Today in sports

Il FC Lugano di inizio anni 2000 allenato da Roberto Morinini si è tolto decisamente più di una soddisfazione, di cui una coincide proprio con la data di oggi. Non si tratta della vittoria di un trofeo o del raggiungimento di un record particolarmente prestigioso, per nell’ottica della rivalità con il grande San Gallo di quel periodo, il successo ottenuto esattamente 12 anni fa aveva avuto un peso considerevole.

Il 12 agosto del 2011, infatti, i bianconeri riuscirono nell’autentica impresa di superare i sangallesi in trasferta, ottenendo così un successo nello storico stadio dell’Espenmoos che mancava addirittura da 11 anni! Mattatore dei padroni di casa era stato Julio Hernan Rossi, capace di superare il portiere Stöckli già dopo soli 7 minuti di gioco grazie anche al lavoro preparatorio di Gaspoz.

Gli uomini di Morinini avevano poi applicato la più classica delle strategie da trasferta, chiudendosi in retrovia e difendendo a denti stretti il minimo vantaggio accumulato. Grandissimo protagonista in questo senso era stato il portiere Razzetti, capace di trasformarsi in un muro invalicabile per l’attacco del San Gallo.

“È andata bene, è vero. Ma il calcio è così: tante volte ti fanno tre tiri e subisci tre gol, stavolta per contro sono riuscito a mantenere inviolata la porta. Il merito, comunque, è come sempre di tutto il gruppo, perché per vincere qui occorre una grossa prestazione collettiva”, aveva dichiarato l’estremo difensore alla stampa.

Felicissimo anche l’autore del gol decisivo, Julio Hernan Rossi: “Qui mi piace tantissimo giocare, perché c’’è una cornice di pubblico eccezionale. Specie nell’’ultima mezz’’ora, quando si comincia ad avvertire la fatica, la gente porta di peso il San Gallo e tener duro diventa ancor più impegnativo. Ma noi ci siamo riusciti, pur dovendo a lungo indietreggiare, complice l’’incapacità di rientrare in possesso di palla. Il gol? Ci voleva eccome!”.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli