90

20 marzo 1991, la serie infinita di sconfitte dei Sacramento Kings

Di Andrea Branca, 20.03.14 Today in sports

Il 20 marzo del 1991 è ricordata come una data decisamente particolare nella NBA, dato che è stata quella in cui gli “sgangherati” Sacramento Kings di allora superarono il non certo invidiabile record di partite perse consecutivamente in trasferta: addirittura 29.

La serie iniziò il 21 novembre 1990 in casa dei Philadelphia 76ers e superò ogni statistica precedente esattamente 23 anni orsono, quando i Kings vennero sconfitti per 104-101 dai San Antonio Spurs.

Mattatore dei Kings fu in quell’occasione il mitico David Robinson, autore di 30 punti e capace di conquistare 15 rimbalzi. La - purtroppo per Sacramento - storica sconfitta non mise un freno alle disfatte dei californiani lontane dal pubblico di casa.

I Kings non tornarono più alla vittoria in trasferta nemmeno nelle ultime partite del campionato, portando così a ben 37 gli incontri persi consecutivamente on the road. Logica conseguenza l’ultimo posto di Sacramento nella classica della Pacific Division con soli 38 punti.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli