Copriwatermuseo

Qual è la collezione da museo più curiosa?

Di Nadja Aretini, 09.09.13 Curiosando

Collezionare oggetti è da sempre una passione che accomuna svariate persone. Inizia a piacerci qualcosa e in poco tempo si trasforma in un’ossessione.
Il valore venale non è sufficiente a qualificare una collezione, lo sono bensì le caratteristiche “importanti” che un oggetto presenta (aspetti storici o artistici).

Nel mondo intero esistono parecchi musei stravaganti e bizzarri.
In India troviamo il Museo della Toilette, latrine di ogni genere, dai gabinetti alla turca  a quelli open air, ad esemplari laccati d’oro.  A Parigi possiamo trovare il Museo delle Fogne, allestito nei tratti in disuso della rete fognaria, con tanto di topi imbalsamati. L’odore -  come si potrà immaginare - è decisamente cattivo, ma in compenso l’entrata è gratuita!
Negli USA troviamo il Museum of Bad Art  che ospita oltre 250 pezzi di arte “brutta”, eh già… dipinti e sculture che hanno il dono dell’imperfezione… tra le quali braccia che sembrano gambe o semplicemente opere che sono state recuperate dall’immondizia! Mentre a Firenze esiste persino il Museo dei Serial Killer, semmai si volesse trarne ispirazione!!

E in conclusione vi indico il Museo Fallologico in Islanda, che ospita al suo interno qualcosa che non vi capiterà mai più di vedere in vita vostra: più di 150 organi genitali animali di ogni misura montati alle pareti o appesi addirittura al soffitto come lampade!


=)


Scritti: 28 articoli