1297459907111 original

Terry Fox Run

Di Simon Lerose, 14.09.13 Curiosando

Ogni anno nel mese di settembre, in diverse città nel mondo, ha luogo un’evento benefico e commemorativo dal nome “Corsa della speranza”, altrimenti chiamata “Terry Fox Run”.

L’evento fu istituito in memoria di Terrance Stanley Fox (Winnipeg, 28 luglio 1958 – Port Coquitlam, 28 giugno 1981), un ragazzo canadese che, in seguito ad un incidente stradale nel 1976, venne colpito da un osteosarcoma, un tumore maligno che lo portò all’amputazione della gamba destra, sostituita poi da una protesi.

Durante la sua vita il giovane Terry mostrò grandi capacità in diversi sport tra cui il basket e il nuoto; decise di diventare insegnante di educazione fisica e all’università intraprese gli studi di kinesiologia.

Terry Fox fece parlare di sé nel 1980 quando decise di intraprendere una maratona da una costa all’altra del Canada con l’obiettivo di raccogliere un dollaro per ogni cittadino canadese, da devolvere a favore della lotta contro il cancro.

Terry Fox partì il 12 aprile e corse per 42 km al giorno, attraversando il Canada in tutta la sua larghezza, ma purtroppo, il 1 settembre dovette interrompere quella che nel frattempo fu soprannominata la “Maratona della speranza” in seguito alla diagnosi di grumi tumorali ai polmoni. Corse per 143 giorni e per un totale di 5373 km prima di fermarsi.

Un anno dopo circa entrò in coma e morì il 28 giugno 1981 a soli 22 anni, lasciando incompleta l’impresa sportiva che cominciò un anno prima. Malgrado ciò, la CTV Television Network organizzò una raccolta fondi che ebbe un notevole successo, mentre diversi anni dopo, Steve Fonyo, sopravvissuto al cancro, percorse, con la gamba sinistra amputata, i km che mancavano a Terry per completare la sua “Maratona della speranza”.

Per quest'anno la "Corsa della speranza" a Lugano avrò luogo il 14 settembre con il traguardo in Piazza Manzoni.


"When all are one and one is all" Led Zeppelin

simon.lerose@luganonetwork.ch
Scritti: 41 articoli