800px pavol demitra   tribute %285%29

7 settembre 2011, la più grande tragedia nella storia dell’hockey

Di Andrea Branca, 07.09.13 Today in sports

Il mondo dello sport è costellato da tantissimi momenti emozionanti ed indimenticabili. A volte, purtroppo, vi sono però anche delle giornate nerissime che con lo sport hanno poco a che vedere, ma che segnano profondamente tutti gli appassionati. Una delle più grandi tragedie in assoluto è avvenuta esattamente due anni or sono, quando l’aereo che trasportava la squadra di hockey russa del Lokomotiv Jaroslavl precipitò poco dopo il decollo, togliendo la vita a tutti i giocatori e allo staff.

Il triste evento ha avuto infatti luogo il 7 settembre 2011 alle ore 16:05, quando la franchigia che militava nella KHL russa decollò dall’aeroporto di Jaroslavl in direzione di Minsk, dove avrebbe dovuto disputare la sua prima partita del campionato. La destinazione non venne però mai raggiunta, con il velivolo Yakovlev Yak-42D che si schiantò immediatamente dopo il decollo contro un radiofaro posizionato al termine della pista.

Stando a quanto comunicato in seguito alle indagini effettuate, la causa dell’incidente sarebbe stato un decollo troppo laborioso, che aveva costretto il pilota a usare una porzione di pista troppo lunga. Questo aveva impedito all’aereo di prendere sufficientemente quota.

Tra i giocatori che in quella tragica giornata persero la vita, vi erano anche delle ex-stelle della NHL tra cui il leggendario Pavol Demitra, giocatore che ha vestito le maglie di Ottawa Senators, St. Louis Blues, Los Angeles Kings, Minnesota Wild e Vancouver Canucks.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli