Doryu2

Shoot me

Di Gabriele Scanziani, 18.04.13 Incredibles

In inglese fare un film si dice “shoot a film” o “shoot a movie”, curiosamente il verbo significa anche sparare. È questo il caso della Doryu 2-16, una cinepresa con l’inquietante forma di una pistola. Prodotta dal 1954 al 1956 dalla compagnia giapponese Doryu, la piccola macchina da presa registra le immagini su pellicola 16 mm.



Il peso totale è di 582 grammi, 282 per la sola telecamera e 300 grammi per la parte posteriore, che monta un sistema d’illuminazione con ben cinque cartucce di magnesio. Il design a pistola conferisce una buona stabilità con lunghezze focali inferiori ai 30mm. L’oggetto è ormai considerato estremamente raro e di valore, basti pensare che nel 2001 un modello è stato venduto all’asta per l’esorbitante cifra di 25'000 dollari.


Giornalista non tesserato, appassionato di black music e delle sue varie sfumature. Attore, ballerino, presidente. Non sono nessuna di queste cose.

gabriele.scanziani@agendalugano.ch
Scritti: 163 articoli