Bandiera2

1 ottobre 1944, debutto assoluto dall’AC Bellinzona in NLA contro il Lugano

Di Andrea Branca, 01.10.13 Today in sports

La storia ultra centennale dell’AC Bellinzona è purtroppo terminata nel settembre del 2013 in seguito ai noti guai societari e finanziari in cui il club granata è affondato sempre di più. La storia della squadra della Capitale è però stata costellata da tanti successi e momenti indimenticabili, come ad esempio il debutto assoluto in NLA avvenuto contro gli avversari del Lugano, partita giocata il primo ottobre del 1944.

Esattamente 69 anni or sono il match si giocò davanti ad un pubblico di 5’500 persone, che si diedero appuntamento sul rifatto terreno di Via Stefano Franscini per quello che è stato il primo derby della storia nella massima categoria nazionale. A vincere fu però il Lugano con il risultato di 2-1, con i bianconeri che riuscirono così a far valere sul campo la loro maggiore esperienza in NLA.

L’FC Lugano concluse poi il campionato con un ottimo secondo posto in classifica a 34 punti, 7 in meno della capolista Grasshopper, che ci confermò società di punta del calcio rossocrociato. Da segnalare sul fronte bianconero le ben 13 reti segnate rispettivamente da Domenico Galli e Roberto Bergamini, che si piazzarono al terzo posto nella classifica dei cannonieri alle spalle di Hans-Peter Friedländer (26 gol, Grasshopper) e Alfred Bickel (18 gol, Losanna).

Il Bellinzona, dal canto suo, condusse in porto la salvezza piazzandosi al decimo rango in classifica con un bottino di 21 punti, 3 in più del relegato Basilea.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli