Oralegale solare

Ora solare - ora legale

Di Eliana, 26.10.13 Curiosando

Almeno una volta nella vita avete pensato che era “inutile” cambiare un’ora avanti (l’ultima domenica di marzo) e un’ora indietro (l’ultima domenica di ottobre) le lancette dell’orologio?

Secondo alcuni studi questa variazione  modificherebbe il nostro ciclo biologico, causando alcune volte effetti collaterali, come sbalzi d’umore o disturbi del sonno.

L’ora legale fu un’idea di Benjamin Franklin (inventore del parafulmine) che nel 1784 pubblicò la sua idea in un quotidiano francese “Journal de Paris” spiegando come fosse stato logico approfittare dei tramonti inoltrati nei periodi estivi, avendo così più luce solare e di conseguenza un grande risparmio energetico.
La sua idea però fu ignorata fino al 1916 quando William Willet fece valere le idee del fisico Benjamin Franklin e di seguito Londra adottò per la prima volta l’ora legale. La Svizzera invece la introdusse per la prima volta nel 1981, mentre l’Unione Europea (inclusa la Svizzera) adotta il cambio dell’ora definitivo da marzo a ottobre, nel 1996.
La Russia nel 2011 ha deciso di applicare l’ora solare tutto l’anno.

Per quanto riguarda la scelta di spostare le lancette a notte fonda, dalle 03.00 alle 02.00 o viceversa, è stata fatta pensando ai trasporti pubblici, il cui traffico in questa fascia oraria è ridotto al minimo.

CURIOSITÀ: In Italia, studiando i flussi di energia elettrica sulle reti ad alta tensione tra il 2004 - 2007 l’ora legale ha consentito un risparmio di oltre 2,5 miliardi di kilowattora, per un valore complessivo di 300 milioni di euro.


<*>


Scritti: 29 articoli