Ferdinandea3

Ferdinandea, l’isola che non c’è più

Di Tatiana Dosières, 03.10.13 Curiosando

Il 24 settembre scorso in Pakistan, in seguito ad un terremoto piuttosto forte (7.7 nella scala Richter) è nata una nuova isola. L'isola-terremoto, come è stata subito chiamata, è sorta dal mare, fenomeno raro ma non unico come vi racconteremo, ha una forma un po' ellittica, 176 metri per 160, con una superficie quindi di 23.000 metri quadrati circa ed un'alteza massima di circa 20 metri sul livello del mare.

Il nuovo isolotto ha già destato la curiosità di tutto il mondo. Gli scienziati sostengono però che non durerà molto. “È un fenomeno transitorio”, dice Bill Barnhart, geofisico dello U.S. Geological Survey. “È probabile che nel giro di pochi mesi l'isola sarà già scomparsa, si tratta semplicemente di un grosso ammasso di fango che dal fondo del mare è stato scaraventato in superficie”.

Una storia di Peter Pan all'incontrario: un' isola che ora c'è non ci sarà più.

Di isole vulcaniche sottomarine è circondata anche l’Italia, praticamente in tutti i suoi mari: dall’Adriatico al Tirreno, dallo Jonio al Canale di Sicilia. Ecco, il Canale di Sicilia: è qui che si è verificata l’ultima grande eruzione sottomarina della storia del Mediterraneo.

È  l’isola Ferdinandea, emersa nel Canale di Sicilia, tra Sciacca e l’isola di Pantelleria, nell’estate del 1831. Aveva una circonferenza di 5 km e la sua punta si trovava a soli 6 m sopra il livello del mare. Ciò che la rendeva fragile e l'ha fatta sparire, è una strato inferiore composto da materiali simili alla sabbia, insomma un’isola senza piedi.

L’isola si presentava con una forma conica perché costituiva la bocca di un vulcano ed effettivamente quest’ultima era ricoperta da materiale residuo delle varie eruzioni. Dopo 6 mesi ca., nel febbraio del 1832, il mare si riprese per intero quello che aveva dato alla terra, Ferdinandea come era apparsa così sparì.
Ci furono solo due brevissime apparizioni, nel 1846 e nel 1863, da allora più nulla, in attesa che il mare sotto la spinta del movimento sismico provocato dall’Etna, faccia di nuovo il piccolo miracolo. Gli scienziati presupposero che potesse riemergere nel 2003, ma così non fu.

Ferdinandea fu contesa da inglesi, francesi ed italiani, ma fu Ferdinando II di Borbone ad avere la meglio, dando così il suo nome all’isola.


=)


Scritti: 38 articoli