3pqbm

2 aprile 1931, la ragazza Jackie Mitchell tiene testa ai New York Yankees

Di Andrea Branca, 02.04.13 Today in sports

Nella storia dello sport sono state poche le occasioni in cui una donna è riuscita ad avere la meglio in un confronto diretto con un uomo, ma indubbiamente quanto fatto da Jackie Mitchell il 2 aprile 1931 ha dello straordinario. La 17enne, infatti, è stata una delle prime giocatrici di sesso femminile nel mondo del baseball e, in una partita di esibizione contro i New York Yankees, è riuscita nello stupore generale ad eliminare Babe Ruth e Lou Gehrig, ai tempi due tra i giocatori più forti del mondo.

L'incredibile storia di Jackie Mitchell ebbe inizio nel marzo del 1931, quando firmò un contratto per giocare nei Chattanooga Lookouts, una squadra che ai tempi militava nella lega minore Class AA. Cinque giorni più tardi - quel famoso 2 aprile di 82 anni fa - si ritrovò nel bel mezzo del diamante dello Yankee Stadium di New York, il massimo palcoscenico del baseball mondiale.

Immediatamente al primo inning Jackie Mitchell si ritrovò faccia a faccia con Babe Ruth, uno dei giocatori più forti del mondo in quegli anni ed il primo battitore della storia ad ottenere 50 fuoricampo in una sola stagione. Dopo aver colpito malamente la prima palla, Ruth mancò le tre seguenti, venendo così eliminato!

Il giocatore degli Yankees non mancò di manifestare il suo scontento, affermando al termine del match: “non saprei cosa potrebbe accadere se dovessimo lasciar giocare a baseball alle donne. Sicuramente non ne uscirebbe nulla di buono. Le donne sono troppo delicate, non potrebbero mai giocare a questo sport intensamente”.

Jackie Mitchell non si fece però prendere dall’emozione e dall’ovazione del pubblico. Al turno di battuta immediatamente successivo eliminò infatti anche Lou Gehrig, anch’esso considerato come uno degli elementi di maggior valore degli Yankees.

L’episodio - che ha lasciato di stucco i due battitori - ha purtroppo avuto per lei delle dure conseguenze: il giorno successivo il contratto della Mitchell venne stralciato ed il commissario della lega proibì alle donne di accedere al mondo del baseball professionistico sino al 1992.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli