Il fullxfull.246501477

25 marzo 1668, si svolge la prima gara di cavalli in America

Di Andrea Branca, 25.03.14 Today in sports

Storicamente l’uomo, sin dalle civiltà arabe, ha considerato il cavallo come un animale particolarmente utile come mezzo di trasporto e da soma, ma inizialmente nessuno pensò di tramutare il cavalcare in un vero e proprio sport.

Tra i primi a pensarci furono gli inglesi durante una non meglio precisata data durante la monarchia di Re Giacomo I, nel 17esimo secolo, quando tra il popolo si vociferava addirittura che il sovrano dedicasse più tempo ai suoi cavalli che non al suo regno.

Lo sport si spostò poi in America nel momento in cui i britannici presero il controllo delle colonie olandesi, nell’area che oggi tutti noi conosciamo come New York. Il 25 marzo del 1668 ebbe così luogo la prima corsa di cavalli di sempre in America, con una gara che si svolse nell’attuale Long Island, partendo da Salisbury Plain e terminando poi 2 miglia (circa 3.2 chilometri) più a sud.

Nell’occasione prese piede anche la tradizionale consegna di una coppa al vincitore dell’evento, anche se nel caso il primo arrivato venne premiato con una scodella d’argento (una classica stoviglia prodotta nelle colonie). Quella prima gara nel Nuovo Continente diede il via ad uno sport che divenne poi con gli anni una grande tradizione negli Stati Uniti, che ogni anno culmina con l’attesissimo Kentucky Derby.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli