Acb

11 ottobre 1986, record di affluenza in Ticino: 17’000 spettatori per Bellinzona - Losanna

Di Andrea Branca, 11.10.13 Today in sports

Il calcio ticinese non sta certo vivendo dei grandi momenti negli ultimi anni, ma è sempre piacevole ricordare come, tra gli anni Ottanta e Novanta, le formazioni cantonali si siano rese protagoniste di partite entusiasmanti e momenti che si possono senza dubbio definire “storici”.

Uno di questi è rappresentato indubbiamente dalla partita giocata l’11 ottobre 1986 tra Bellinzona e Losanna, match che fece segnare il record assoluto di spettatori di NLA per uno stadio ticinese, con addirittura 17’000 tifosi presenti al Comunale!

La partita si giocò in un contesto di grande euforia nella Capitale, con i granata che si stavano rendendo protagonisti di un campionato da incorniciare, trascinati dal mitico Paulo Cesar e da Mario Sergio che, proprio 27 anni fa, fece il suo debutto tra le fila bellinzonesi.

Il match si rivelò essere velocemente un vero e proprio show personale di Paulo Cesar, il quale sbloccò il risultato con un preciso tiro di destro dal limite dell’area, e continuò poi a far impazzire la difesa losannese sino a mettere a segno tutte e quattro le reti del Bellinzona.

I padroni di casa riuscirono a vincere per 4-2 in un autentico bagno di folla, con tutti i tifosi che al termine della partita invasero il terreno di gioco per festaggiare i loro giocatori.

Il Bellinzona si trovava in quel periodo ai vertici della classifica di NLA ma, dopo aver visto alcuni tra i suoi migliori elementi partire dopo la prima fase, concluse il campionato al nono posto con 31 punti, 17 in meno del Neuchatel Xamax campione svizzero.

Paulo Cesar ottenne un totale di 20 reti, con il titolo di capocannoniere che andò al danese John Eriksen del Servette, capace di ottenere 28 centri.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli