Fusa gatto

Perché i gatti… ?

Di Sofia Cripotos, 29.10.13 Curiosando

Perché fanno la pasta?
Spesso e volentieri  il nostro amico a quattro zampe ci salta addosso mentre leggiamo un libro o guardiamo la televisione e inizia ad impastarci la pancia per dormire meglio, come quando noi picchiamo il cuscino prima di coricarci. In realtà i gatti lo fanno sin da piccoli, per sentire le mammelle della madre visto che non sviluppano da subito il senso della vista, oppure per segno di contentezza, o semplicemente per favorire il flusso del latte.

Perché si strusciano?
Di solito lo fanno quando hanno fame o vogliono affetto ma molti non sanno che questo comportamento significa marcare il loro territorio, lasciare il loro profumo su di noi o anche su un mobile a cui sono molto affezionati. I gatti hanno infatti delle ghiandole odorifere lungo tutto il corpo che permettono ad essi di lasciare la propria traccia.

Perché vanno verso coloro che non amano i gatti?
Di solito, la persona che non ama i gatti evita di guardarli, di parlargli, e si siede in silenzio, sperando di essere ignorato dal gatto. Il micio, quindi, vede il comportamento della persona come "amico dei gatti". È praticamente un invito.

Perché portano a casa creature moribonde?
Ci sono diverse teorie a riguardo:
- portano un regalo in segno d’affetto.
- cercano di educarci perché siamo cacciatori incompetenti.
- portano le loro prede in casa dove sono al sicuro e dove mangia.
- si assicurano di avere del cibo fresco.


"Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio si alzò e vide che non c'era nessuno." M. Luther King


Scritti: 17 articoli