Laudaniki19760731ferrari312t2

21 ottobre, Ayrton Senna, Niki Lauda e Kimi Raikkonen diventano campioni del mondo

Di Andrea Branca, 21.10.13 Today in sports

Il 21 ottobre è stata una data particolarmente fortunata per alcuni piloti di formula 1, dato che esattamente nella giornata di oggi, sono stati ben 3 coloro che hanno potuto alzare le braccia al cielo in segno di vittoria dopo essere diventati campioni del mondo.

Nel 1984, infatti, Niki Lauda vinse il titolo per la terza volta consecutiva a bordo della sua McLaren, ottenendo i punti decisivi per assicurarsi la medaglia d’oro nell’ultima gara, occasione in cui tagliò il traguardo come secondo. L’annata venne dominata in maniera assoluta dalla sua scuderia, fattore che “costrinse” Lauda a combattere per il titolo sino all’ultimo con il compagno Alain Prost.

Nel 1990 fu invece il turno del mitico Ayrton Senna che, esattamente 23 anni fa, vinse per la seconda volta il titolo di campione del mondo. Guidando la sua McLaren si assicurò la certezza della vittoria nella penultima corsa in calendario, anche se nell’occasione il brasiliano tamponò il rivale Prost scatenando le polemiche. L’episodio era figlio di una “bravata” simile avvenuta un anno prima a ruoli invertiti.

Infine, nel 2007 fu Kimi Raikkonen a trionfare proprio il 21 ottobre, quando conquistò il primo titolo mondiale della sua carriera a bordo di una Ferrari. Il finlandese dovette sudare sino al termine dell’ultima gara di Interlagos, che riuscì a vincere anche con un po’ di fortuna.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli