800px valascia %28aussen%29

23 ottobre 1979, il Lugano espugna per la prima volta la Valascia

Di Andrea Branca, 23.10.13 Today in sports

Siamo quasi a fine ottobre e, dopo poco più di un mese, il campionato di hockey su ghiaccio è entrato decisamente nel vivo. Gli appassionati sono così più coinvolti che mai nelle vicende che vedono protagonisti Ambrì Piotta e Lugano, con la rivalità tra le due formazioni che è appare più accesa che mai.

Nell’ambito del derby cantonale la data di oggi riveste un ruolo decisamente importante, visto che esattamente oggi - 34 anni fa - il Lugano è riuscito per la prima volta nella storia ad espugnare la Valascia. Le due compagini militavano in quel periodo ancora in NLB, più precisamente nel gruppo est, ma entrambe avevano grandi speranze di promozione.

In quello storico 23 ottobre del 1979 il Lugano riuscì a battere per la prima volta i cugini in trasferta con il risultato piuttosto netto di 5-2. Grande protagonista dell’incontro fu Jim Koleff, destinato poi a diventare anni più tardi l’allenatore dei bianconeri, così come uno dei personaggi di maggior spicco dell'hockey svizzero.

Il Lugano terminò poi il suo campionato al terzo posto con un totale di 40 punti conquistati, bottino che non fu però sufficiente per prendere parte al girone per la promozione. L’Ambrì Piotta riuscì invece ad arrivare primo con 43 punti, uno in più dello Zurigo.

Nel “pool” per la promozione i biancoblù furono però superati da Villars, Zurigo e Friborgo Gotteron, con questi ultimi che conquistarono la promozione nella NLA. A fargli spazio fu il La Chaux-de-Fonds, relegato dalla massima serie per essere arrivato all’ultimo posto con soli 12 punti.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli