Orlando pizzolato

28 ottobre 1984, Orlando Pizzolato è il primo europeo a vincere la Maratona di New York

Di Andrea Branca, 28.10.13 Today in sports

Prevista quest’anno per il 3 novembre, la maratona di New York è una manifestazione che dal 1970 a questa parte richiama nella Grande Mela decine di migliaia di atleti - professionisti e non - che si godono lo straordinario percorso cittadino attraverso i cinque distretti della metropoli.

In occasione della primissima edizione furono in totale solo 127 i concorrenti partecipanti, con non più di un centinaio di curiosi che, vedendoli correre per le strade, si fermarono ad assistere alla gara. Al termine arrivarono però solamente in 55, con lo statunitense Gary Muhrcke che fu il primo vincitore della storia della maratona con un tempo di 2h31’38.

A passare alla storia, esattamente 29 anni fa, fu però l’italiano Orlando Pizzolato, diventato il 28 ottobre 1984 il primo atleta europeo della storia a vincere la maratona di New York. Prima di lui, infatti, sul gradino più alto del podio erano saliti nelle prime 13 edizioni degli statunitensi e, nel 1983, un nuovozelandese.

Pizzolato si lasciò tutta la concorrenza alle spalle stabilendo il tempo di 2h14’53, record che l’anno successivo riuscì a migliorare di 3 minuti, ottenendo anche la seconda vittoria filata. La “tradizione” italiana alla maratona newyorkese continuò per il terzo anno di fila anche nel 1986, quando fu Gianni Poli a trionfare.

Se si aggiunge il successo nel 1996 di Giacomo Leone, si scopre che l’Italia è stata l’unica nazione europea a riuscire a vincere la manifestazione. L’ultima edizione, quella del 2011, è invece andata al keniota Geoggrey Mutai, visto che nel 2012 la maratona non si è svolta a causa dei disastri causati dall’urganano Sandy.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli