Joecada

9 novembre 2009, Joe Cada diventa il più giovane campione delle World Series of Poker

Di Andrea Branca, 09.11.13 Today in sports

Aveva scelto il gioco del poker preferendolo all’università e, dopo aver intrapreso la carriera da professionista, è stato immediatamente premiato con l’astronomica vincita di 8.55 milioni di dollari. È questa, in pochissime parole, l’intrigante storia del 21enne Joe Cada, diventato 4 anni fa il più giovane campione della storia delle World Series of Poker.

Il 9 novembre 2009 Cada riuscì infatti a superare immediatamente il record stabilito solo un anno prima dal 22enne dal danese Peter Eastgate. In precedenza il primato era invece rimasto imbattuto per oltre 20 anni da Phil Hellmuth, che era riuscito ad imporsi all’età di 24 anni nel 1984.

Joe Cada riuscì a battere nell’atto finale del torneo di Las Vegas il 41nne Darvin Moon, che ad un certo punto della partita si ritrovò tra le mani addirittura solo l’1% delle fiche in gioco. Il giovanissimo partecipante riuscì così a sbaragliare una concorrenza che, ad inizio manifestazione, contava addirittura altri 6’493 partecipanti nella “disciplina” del Texas Hold’Em.

“Ho giocato davvero bene, me non avrei mai creduto di poter riuscire ad andare fino in fondo - aveva raccontato Cada alla stampa - oggi per me si è realizzato un sogno. Naturalmente la fortuna mi ha aiutato un po’, ma in questi casi serve anche la mano della Dea Bendata”.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli