Diversas lampreas.1   aquarium finisterrae

Conoscete la Lampreda?

Di Tatiana Dosières, 16.11.13 Curiosando

Questa particolare creatura si chiama “Petromizonte” o meglio conosciuta come Lampreda. La lampreda può essere d’acqua di fiume come d’acqua di mare e fa parte della specie dei Petromyzontiformes.

Questo pesce così primitivo è molto simile all’anguilla, si presenta con un corpo cilindrico e lungo, ricoperto da una pelle viscida e ricca di cellule mucipare (che producono muco). La Lampreda di fiume, lunga 40-50 cm per un peso di 30-150 gr, è più piccola di quella di mare che può misurare fino a 1,2 m e pesare anche 2,5 kg.

La sua particolarità è la bocca a forma circolare, priva di mascelle, ma provvista di forti denti appuntiti. Questa viene usata come ventosa per aggrapparsi alla sua preda e di conseguenza scarnarla per poter succhiare il sangue e nutrirsi. Per respirare usa 7 cavità branchiali presenti su ogni lato della testa.

La lampreda è una specie migratrice anadroma, cioè risale il corso dei fiumi per riprodursi e deporre le uova. Risale da gennaio a marzo per riprodursi a maggio, e muore subito dopo aver deposto le uova. I piccoli restano in stato larvale dai 2 ai 5 anni dove vivono nel fango finché non raggiungono l’età adulta e cominciano a risalire i fiumi.

La lampreda di fiume è distribuita in tutta l'Europa, nel Nord Atlantico, e nel Mediterraneo nord-occidentale. Soprattutto in Francia viene cucinata secondo una ricetta tipica e tradizionale ed è considerata deliziosa…buon appetito!

 

Immagine: Drow male - Wikimedia Commons

=)


Scritti: 38 articoli