511921614 b68e755f74 z

18 novembre 2003, Roger Federer vince il suo primo trofeo ai Masters

Di Andrea Branca, 18.11.13 Today in sports

Per Roger Federer il 2003 era stato un anno assolutamente strepitoso, con l’allora 21enne basilese che incantò tutti gli appassionati di tennis con il suo gioco ragionato, efficace e farcito da colpi assolutamente irresistibili. L’apice della sua stagione il rossocrociato lo toccò proprio nella giornata di oggi, il 18 novembre, quando conquistò l’ambitissimo trofeo ai Masters sconfiggendo il leggendario André Agassi.

Confrontato con i 7 migliori tennisti al mondo a Houston, Federer fece un sol boccone di Ferrero, per poi sfatare un tabù contro Nalbandian (mai era riuscito a batterlo) ed eliminare in seguito il beniamino di casa Andy Roddick, da poco diventato primo al mondo.

Lo svizzero ridimensionò però anche lui con una tecnica fenomenale ed una capacità di leggere il match fuori dal comunque, caratteristiche che solo un grande campione può vantare.

Federer si è così ritrovato in finalissima contro uno dei suoi miti d’infanzia, quell’André Agassi che era cresciuto guardando in TV ma che nulla ha potuto contro lo strapotere del basilese. 6-3, 6-0, 6-4 il severo punteggio finale, che lanciò un chiaro messaggio a tutto il mondo della racchetta.

Foto: Flickr.com - toga

Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli