Hans juul hansen flickr

Perché il verde è il colore della speranza?

Di Nadja Aretini, 02.12.13 Curiosando

Conoscere il significato dei colori può rivelarsi molto utile perché attraverso di essi a volte si riesce a comunicare più che con le parole. Ogni colore può avere un’influenza sull’umore, l’espressione e le sensazioni di ognuno di noi proprio perché viene associato da alcune connotazioni positive e negative. La loro interpretazione varia nel corso del tempo o in base ai differenti popoli e ad essi viene attribuito da sempre un merito e un valore peculiare.

Ma in sintesi perché il verde viene associato alla speranza? Intanto possiamo dire che verde deriva dal latino virdem e significa vivo, vivace, ed è senz’altro il colore che più rappresenta la natura, la rinascita e la vita stessa, specialmente se viene associato al blu e al marrone (cielo e terra) e quindi dà un effetto di solidità e di fermezza; è altresì un colore che rappresenta la propria autostima, la perseveranza, la staticità dei valori nonché la prevedibilità. È risaputo che principalmente è nella simbologia cittadina che viene accostato alla fortuna e soprattutto alla speranza.

La speranza ci porta sempre a pensare in un cambiamento orientato ad aspettative positive, a qualcosa che ci rimetta in piedi, che ci rivitalizzi. Quindi la speranza non è quasi mai associata e indirizzata alla negatività, da qui per l’appunto l’unione con il verde che è vita

Immagine: Hans Juul Hansen-flickr


=)


Scritti: 28 articoli