800px quickenloansarena

17 dicembre 1991, la vittoria più ampia della storia NBA

Di Andrea Branca, 17.12.13 Today in sports

Il basket è uno sport che notoriamente regala un grande spettacolo grazie a dei punteggi particolarmente alti, che consentono alle due squadre di rimanere spesso in partita sino agli ultimi secondi. Non è però stato decisamente il caso nella partita tra Miami Heat e Cleveland Cavaliers giocata il 17 dicembre 1991 e terminata con l’incredibile punteggio di 148 - 80!

Lo scarto di ben 68 punti coincide infatti con il più alto mai fatto registrare da due squadre NBA, che sono così entrate nella storia per l’incontro andato in scena esattamente 22 anni or sono.

Nell’occasione i Cleveland Cavaliers avevano costruito il mai eguagliato vantaggio grazie ad una prestazione costante su tutto l’arco del match, ma sfociata specialmente negli ultimi due quarti, quando i Cavs superano gli Heat rispettivamente per 33-14 e 42-13.

I Cavaliers poterono contare quel 17 dicembre sull’apporto dell’intera rosa, con in particolare le riserve che riuscirono a mettere a segno la maggioranza dei 148 punti totali ottenuti. I migliori marcatori della partita furono il titolare Mark Price ed il panchinaro John Battle con 18 punti, seguiti da Brad Daugherty e Henry James a quota 17.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli