800px babe ruth red sox 1918

3 gennaio 1920, lo storico ingaggio di Babe Ruth da parte dei New York Yankees

Di Andrea Branca, 03.01.14 Today in sports

Alle nostre latitudini il nome di Bebe Ruth probabilmente non significa molto, ma negli Stati Uniti il leggendario giocatore dei New York Yankees è considerato come uno dei migliori esponenti del baseball di sempre e addirittura un’icona a livello nazionale.

Nato a Baltimora nel 1895, George Herman Ruth - conosciuto come “Babe” - fu il primo battitore della storia ad ottenere addirittura 50 fuoricampo in un solo campionato, record che ritoccò ad addirittura 60 nel 1927 e che rimase imbattuto per ben 34 anni.

Il suo mito per la città di New York è iniziato esattamente oggi, nel 1920, dato che il 3 gennaio di 93 anni or sono gli Yankees annunciarono l’ingaggio del giocatore dai Boston Red Sox per 125’000 dollari, una cifra astronomica per quel periodo!

Ruth aveva giocato allora un totale di 6 stagioni con i Red Sox, portando la franchigia alla vittoria di 3 World Series ma, nonostante questo, una situazione finanziaria non proprio rosea costrinse Boston a mettere sul mercato il suo più grande gioiello.

Il passaggio di Ruth agli Yankees coincise anche con l’arrivo del grande baseball a New York. La squadra della Grande Mela, infatti, iniziò da quell’anno un ascesa a livello sportivo e societario senza precedenti, tanto da poter essere considerata al giorno d’oggi come il club più famoso ed iconico a livello mondiale.


Appassionato di sport, tecnologie e social media, quando non lavora dietro ad un monitor passa il suo tempo nelle piste di hockey.

andrea.branca@luganonetwork.ch
Scritti: 328 articoli