Recompose flickr

Il muro delle gomme da masticare

Di Ahirina Beretta, 26.01.14 Curiosando

Il mondo sa davvero offrire ai più curiosi luoghi particolari: parliamo del muro di gomme da masticare di Seattle negli Stati Uniti, un banalissimo muro, normale e anonimo (4 metri e mezzo di altezza per 16 di lunghezza) che è diventato un’attrazione turistica degna di essere fotografata. Realizzato proprio grazie ai numerosissimi (e masticatissimi) chewing gum. Chiunque ci passi lascia lì la sua gomma in ricordo, come pegno d’amore, per lasciare il proprio segno ed i più arditi si cimentano anche in piccole opere artistiche di gomma.

Il muro si trova in Post Alley, nei pressi del Park Place Market. E se vi chiedete chi possa aver dato vita ad un’opera tanto stravagante, beh, la risposta è semplice: la gente stessa.

All’inizio degli anni novanta le persone irritate e annoiate dall’attesa della fila per i biglietti di fronte al teatro, hanno iniziato a gingillarsi e a far passare il tempo attaccando le gomme da masticare al muro.

Il personale dal 1999 ha lasciato perdere visto che per ben due volte avevano grattato tutte le gomme. Ma nonostante la fatica del personale nel mantenere il muro pulito, le persone continuavano ad attaccare le gomme sul muro... Vedere per credere!

Immagini: recompose-flickr / Panchenks-flickr / marythom-flickr


=)


Scritti: 26 articoli