I

Ven 01.01.16 - Dom 31.12.17

Tutto il giorno
Museo mario bernasconi

Ven 01.01.16 - Dom 31.12.17

Tutto il giorno

Mario Bernasconi e Irma Bernasconi Pannes

Collezione privata, sculture e dipinti. Mostra permanente

Presso il Museo Mario Bernasconi di Pazzallo mostra permanente dell'artista e della moglie Irma Bernasconi Pannes.


Mario Bernasconi nato a Pazzallo il 13 febbraio 1899, è uno scultore noto a livello internazionale.

Formatosi a Lugano presso la scuola di Luigi Vassalli e in seguito presso Giuseppe Foglia, a soli 22 anni Mario Bernasconi ottiene la prima borsa di studio Federale, in seguito rinnovata per tre anni consecutivi. Intraprende viaggi di studio prevalentemente a Siena e Firenze, lavora nella Svizzera interna, a Zurigo, Berna, Glarona.

Nel 1927 sposa Irma Pannes e si trasferisce in Germania. Vive per lungo tempo a Berlino, ma sosta in numerose città tedesche, tra le quali Monaco, dove ha modo di esporre le sue opere alla Staatliche Kunstausstellung. In Germania viene a contatto con numerosi personaggi dell'epoca tra i quali Carl Zuckmayer e Enrich Maria Remarque. Benché la sua opera sia apprezzata anche all'estero, Mario Bernasconi prova nostalgia della sua terra di origine e, dopo un viaggio a Parigi, già nel 1929 fa ritorno in Ticino con la moglie Irma.

In Ticino anche Irma inizia una fertile attività artistica. Dapprima scolpisce e, dal 1940, dipinge. Molto apprezzate dalla critica, le opere di Irma Bernasconi Pannes vengono più volte esposte dalla Società di Belle Arti, nelle esposizioni di pittori, scultori e architetti Svizzeri, presso le esposizioni della Società delle pittrici Svizzere, presso il Lyceum Club e in esposizioni personali.

Mario Bernasconi muore nel 1963. La moglie Irma lo segue nel 1971. Le loro opere sono esposte presso l'omonimo museo di Pazzallo.


Informazioni extra

Aperto solo su richiesta telefonando a Sandra Pagnamenta: tel. +41 (0)79 473 84 49


Promotori

Museo Mario Bernasconi
Piazzetta Mario Bernasconi 9
6912 Pazzallo
Tel. +41 (0)79 473 84 49