Dom 18.09.16 - Dom 20.11.16

Tutto il giorno
Mvv schwaighofer 160

Dom 18.09.16 - Dom 20.11.16

Tutto il giorno

La classe sterile di Pascal Schwaighofer

“La classe sterile” è il titolo dell’installazione di Pascal Schwaighofer che si inaugurerà al Museo Vincenzo Vela domenica 18 settembre, alle ore 11.30.

In questa occasione l’artista intratterrà un dialogo con l’economista Christian Marazzi, incentrato sulle implicazioni sociali ed economiche del lavoro.

Il Museo Vincenzo Vela ha voluto quest’anno porre la sua attenzione e gli sforzi della sua ricerca scientifica sul capolavoro Le vittime del lavoro (1882), oggetto di una recente e importante pubblicazione dal titolo ”Le vittime del lavoro di Vincenzo Vela, 1882.
Genesi e fortuna critica di un capolavoro". Il volume, inserito nella collana di studio “Casa d’artisti.
Quaderni del Museo Vincenzo Vela, indaga l’omonima opera realizzata dallo scultore Vincenzo Vela, concepita quale tributo ai minatori deceduti sui cantieri del traforo ferroviario del San Gottardo (1872-82).
Abbiamo inoltre il piacere di informarvi che lo stesso giorno, alle 11.00, Casa Pessina di Ligornetto inaugura la mostra fotografica “Collezioni nascoste” dell’artista Simone Mengani (18.9-23.10.2016).

Locandina
 


Pascal Schwaighofer
Nato nel 1976, Pascal Schwaighofer si diploma nel 2003 all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano. Nel 2005-06 consegue un master in pedagogia dell’arte all’Alta Scuola Pedagogica di Locarno. Successivamente è attivo tra Rotterdam e Mendrisio (2010-13), oltre che a Buenos Aires (2014), Nuova Delhi e Mumbai (2015). Tra le sue personali più recenti si segnalano quelle al Museo Cantonale d’Arte di Lugano (2011), al Centre culturel suisse di Parigi (2012) e al Kolumba Museum di Colonia (2013). Nel 2010 viene insignito del Premio Manor Ticino e l’anno successivo del Premio svizzero d’arte. Nel 2011 alla sua opera viene dedicato un volume della collana “Cahiers d’Artistes”, promossa da Pro Helvetia; nel 2016 viene data alle stampe Tulipmania, una pubblicazione imperniata su un dialogo tra l’artista e il critico Jan Verwoert, e intesa come parte integrante del progetto Economimesis. Sue opere figurano in collezioni private e pubbliche in Svizzera, Germania, Italia e nei Paesi Bassi. L’artista vive e lavora a Zurigo.

Christian Marazzi
Economista (Ph.D), è Professore di socio-economia presso la SUPSI. Ha insegnato in diverse università, tra le quali la State University di New York, le Università di Losanna e di Ginevra. Da qualche anno è anche docente presso la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, dove tiene un corso di master ("Economia dell'arte"). È autore di numerose pubblicazioni sulle trasformazioni economiche e finanziarie del capitalismo occidentale, tra cui: Il posto dei calzini (1994), E il denaro va (1998), Capitale&Linguaggio (2006), Finanza bruciata (2012), Il comunismo del capitale (2014).


Entrata

Orari Museo:
da giugno a settembre dalle ore 10:00 alle ore 18:00
da ottobre a dicembre dalle ore 10:00 alle ore 17:00

CHF 12.­-
CHF 8.- ridotti e gruppi
Gratuito per scuole del Canton Ticino

CHF 3.- per altre scuole
CHF 3.- Carta studente IOSTUDIO
CHF 150.- visite guidate in italiano (massimo 20 persone) 
CHF 180.- visite guidate in francese/tedesco/inglese (massimo 20 persone)


Informazioni extra

Appuntamenti collaterali
Domenica 2 ottobre ore 11.00
Performance di Romy Rüegger - “Climbing a monument” (“Scalando un monumento”)

Domenica 9 ottobre 2016 alle ore 16.00
Presentazione del numero 7 della collana di ricerca “Casa d’artisti. Quaderni del Museo Vincenzo Vela”, “Le vittime del lavoro di Vincenzo Vela, 1882. Genesi e fortuna critica di un capolavoro".

Domenica 9 ottobre alle ore 17.30
Stephan Micus in concerto polistrumentista e vocalist di origine tedesca, in collaborazione con RSI - Rete Due

Domenica 13 novembre ore 16.00
Performance di Pascal Schwaighofer

Domenica 13 novembre ore 17.30
Svelati e ritrovati La rassegna ritorna con un programma di film muti curato dalla storica del cinema Mariann Lewinsky e dedicato al tema del lavoro nel cinema di inizio Novecento.


Promotori

Museo Vincenzo Vela
Largo Vela
6853 Ligornetto
Tel. +41 (0)58 481 30 44
www.museo-vela.ch