I

Mar 25.10.16

18:30
Marco assini

Mar 25.10.16

18:30

Lungo il lago - interesse pubblico contro proprietà privata?

Dialoghi sulla mutazione del territorio

Solo il 30% circa delle rive del Lago di Lugano è fruibile pubblicamente: se il 20% è inaccessibile per ragioni naturali, il restante 50% è in mano ai privati. Una situazione anomala alla quale si sta cercando di porre rimedio: come? Chi se ne sta occupando? E com’è la situazione locale rispetto a quella svizzera?

Martedì 25 ottobre, a seguito dell’annuale assemblea dell’associazione i2a friends (convocata per le ore 17.45), l’ottavo incontro della serie dei dialoghi sulla mutazione del territorio si focalizzerà sul tema dell’utilizzo delle sponde naturali che vede contrapposti interesse pubblico e proprietà privata.
Il tema verrà discusso grazie ai contributi di Luigi Maria Di Corato, direttore di Brescia Musei, con cui sarà approfondita l’esperienza di Christo sul Lago d’Iseo, Ivo Durisch, Coordinatore dei Cittadini per il territorio, Andrea Felicioni, Capo dell’ufficio del piano Direttore, Dipartimento del territorio, Jachen Könz, architetto, componente del team incaricato della riqualifica della riva del lago a Paradiso.


Immagine: Flickr.com - Marco Assini


Promotori

i2a istituto internazionale di architettura
Villa Saroli - Viale Franscini 9
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 996 13 87
www.i2a.ch
info@i2a.ch