I

Gio 20.10.16

18:00 - 20:00
8627300210 d01655cc26 k

Gio 20.10.16

18:00 - 20:00

Il museo in cantina

Che cosa c'è nella cantina di un museo? Sarà possibile scoprirlo a Casa Pessina giovedì 20 ottobre dalle 18.00 alle 20.00! Come? Attraverso brevi visite guidate ai suoi depositi sotterranei e guardando l'esposizione fotografica "Collezioni nascoste" di Simone Mengani. Sarà anche l'occasione per portare una cantina al Museo.Sarà infatti possibile degustare vini dell'azienda FAWINO.

Il tema presentato dall’artista è incentrato sullo svelare alcuni luoghi poco conosciuti e solitamente non accessibili al grande pubblico: i depositi dei musei d’arte e di scienza. Con la sua macchina fotografica Simone Mengani entra infatti nei luoghi dove vengono custodite e conservate le collezioni di alcuni musei ticinesi, in particolare di Casa Pessina, del Museo Vela, del Museo d’arte Mendrisio, del Museo Civico Villa dei Cedri e del Museo cantonale di storia naturale.

La serie fotografica raggruppa immagini di tele, statue e animali imbalsamati, che hanno quale comune denominatore quello di trovarsi non in una sala espositiva, ma in un deposito, luogo in cui gli oggetti vengono conservati, catalogati e studiati, e sono quindi accessibili solo agli addetti ai lavori.
Un’occasione per riflettere sulle collezioni museali in occasione del cinquantesimo anniversario dell’Associazione dei musei svizzeri. Osservando il lavoro di Mengani è possibile interrogarsi sulla complessa struttura del museo e della sua poliedrica funzione, sollevando anche alcune interessanti domande: dove e come si conservano le opere che per vari motivi non trovano spazio nelle esposizioni? È possibile rendere accessibile al pubblico parte dei depositi e degli archivi?


Simone Mengani nasce a Perugia (Italia) il 05.02.1978. Si trasferisce con la famiglia all’età di 5 anni a Vacallo (Svizzera), dove inizia a coltivare la passione per la scoperta del territorio. Frequenta il liceo scientifico a Schwyz (Svizzera) e si iscrive successivamente all’Accademia di Architettura di Mendrisio. Nel 2000 svolge uno stage di un anno in uno studio a Buenos Aires. Ottiene il diploma di architetto nel 2004. Dopo alcuni concorsi di architettura lavora per più di un anno presso lo studio Architetti Cattaneo e Associati di Roveredo (Svizzera). Nel 2006 decide di partire per un viaggio di 2 mesi dall’estremo sud della Patagonia argentina agli altopiani della Bolivia, risalendo le Ande. Lì prende la decisione di trasformare il proprio hobby fotografico in professione, sfruttando le capacità acquisite come progettista, mettendole al servizio della fotografia. Inizia l’attività come fotografo indipendente nell’agosto 2006, prediligendo la fotografia di architettura. Collabora con alcune riviste e settimanali e svolge svariati servizi fotografici per privati ed enti pubblici. Dal 2008 lavora anche con la VRWay di Lugano nell'ambito della fotografia panoramica. 

Immagine: flickr.com - VirtualWolf


Informazioni extra

Informazioni
 

Tel. +41 (0)58 688 33 50

Fax +41 (0)58 688 33 59

E-mail

Sito web


Promotori

Museo d'arte Mendrisio
Piazzetta dei Serviti 1
6850 Mendrisio
Tel. 0041 (0)58 688 33 50
museo.mendrisio.ch
museo@mendrisio.ch
Fax. 0041 (0)58 688 33 59