20170325 foto spazi sospesi

Spazi sospesi

Visto il successo ottenuto l’autunno scorso, la COMPAGNIA TIZIANA ARNABOLDI ripropone la sua nuova produzione, che presenterà anche a Palermo, Berlino e Basilea.
Gabriele vorrei che esistessero luoghi stabili, immobili, mai toccati e quasi intoccabili, immutabili.
Luoghi che ci aiutano a dare punti di riferimento e di partenza, delle fonti: la casa dove sarei nata, l’albero che avrei visto crescere
Come pensare il nulla senza mettere automaticamente qualcosa intorno a questo nulla, senza farne un buco nel quale ci si affretta a mettere qualcosa, uno sguardo, un bisogno, un destino, una mancanza, …Dobbiamo convivere con spazi fragili che il tempo consuma, distrugge; i ricordi ci tradiranno, l'oblio si infiltra nella nostra memoria.

Nel nostro buco di spazi, intraprendiamo con gli interpreti un viaggio di esplorazione per disegnare porzioni di spazi, micro‐ mondi invasi da fasci di luce, di vibrazioni di suoni e di oggetti meccanici che attraversano il corpo, portatori di gesti alla ricerca del nostro motivo di una danza come guida alla verità e alla nostra umanità sospesa tra il reale e l’immaginario.

Locandina


Coreografia e regia: Tiziana Arnaboldi
Eleonora Chiocchini: danzatrice portatrice di un linguaggio sospeso, immaginario
David Labanca: danzatore portatore di un linguaggio concreto ma assurdo
François Gendre: costruttore composizioni di fasci di luce, oggetti meccanici e performer
Mauro Casappa: ricerca musicale
Pascal Gravat: assistente

 


Entrata

Biglietti:

CHF 25.–
CHF 20.– per detentori carta AVS, studenti, apprendisti e membri dell’associazione e-venti culturali e Club Rete Due
entrata libera per giovani fino ai 16 anni e giornalisti/e accreditati/e.


Informazioni extra

Maggiori informazioni


Promotori

Teatro San Materno
Via Losone 3
6612 Ascona
Tel. +41 (0)91 792 30 37
www.teatrosanmaterno.ch
info@teatrosanmaterno.ch